Alvito, i Carabinieri recuperano pisside trafugata e la consegnano al Parroco don Francesco Del Bove


di Cesidio Vano per cesidio.blog

I carabinieri della Stazione di Alvito, guidati dal comandante Vincenzo Pagliaroli, hanno riconsegnato al Parroco della frazione Castello di Alvito, don Francesco Del Bove, un’antica pisside che era stata trafugata nel lontano 26 ottobre 2010 dalla Chiesa dello stesso borgo medievale intitolata a Santa Maria Assunta. In quell’occasione oltre al prezioso manufatto in argento i ladri portarono via anche un ostensorio, un bambinello ed altri oggetti sacri.

Il parroco ha voluto ringraziare i carabinieri per il lavoro fatto, non nascondendo l’emozione e la soddisfazione per il ritrovamento dell’oggetto sacro ormai creduto perduto per sempre.

Continua a leggere “Alvito, i Carabinieri recuperano pisside trafugata e la consegnano al Parroco don Francesco Del Bove”

Acea Ato 5 Frosinone, la Sto chiede conto delle perdite ridotte dalla società solo sulla carta


Da L’Inchiesta Quotidiano del 16 giugno 2021 (vai)

Sui bilanci d’esercizio e bilanci idrici Acea Ato 5 sta scherzando un po’ troppo e rischia di ritrovarsi a breve in forte difficoltà.
Se da una parte, sulle gestioni fino al 2017, ha messo mano anche la procura della repubblica di Frosinone con un’inchiesta che vede gli ex amministratori della società, i componenti del collegio dei sindaci e i revisori dell’epoca rinviati a giudizio per tutta una serie di reati che, a vario titolo, vanno dal falso in bilancio fino al peculato, dall’altra la società che gestisce il servizio idrico in Ciociaria sembra fino ad oggi poco propensa alla piena trasparenza.
Lo scorso 31 maggio, l’assemblea dei soci di Acea Ato 5 Spa – essenzialmente il delegato del socio di maggioranza (Acea Spa che possiede oltre il 98% delle azioni) – ha approvato il bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2020 con una perdita di circa 1,3 milioni di euro.

Continua a leggere “Acea Ato 5 Frosinone, la Sto chiede conto delle perdite ridotte dalla società solo sulla carta”

Acqua, perdite e… fantasia. Acea Ato 5, basta correggere una tabella Excel e il ‘miracolo’ è fatto.


Da L’inchiesta Quotidiano del 10 giugno 2021 (vai)

Acea Ato 5 dichiara di aver ridotto le perdite idriche di oltre il 10%, ma la verità è purtroppo un’altra. Il trionfale annuncio arriva con la pubblicazione del bilancio d’esercizio 2020 ma già il bilancio idrico, stampato lo scorso aprile all’interno del bilancio consolidato del gruppo Acea Spa, anticipava la novità. La lieta novella campeggia da qualche giorno anche sul sito internet della società, ma è poco più che un gioco di prestigio. La percentuale delle perdite idriche – secondo i dati attestati ora dal gestore del servizio idrico in Ciociaria – sarebbe scesa, di botto, dal 76,2% del 2019 al 68,4% del 2020, che è ancora tanto, ma che appare anche come un vero e proprio miracolo.

Continua a leggere “Acqua, perdite e… fantasia. Acea Ato 5, basta correggere una tabella Excel e il ‘miracolo’ è fatto.”

Acea Ato 5, bilancio approvato ma collegio sindacale e revisori non firmano


Da L’Inchiesta Quotidiano del 7 giugno 2021 (vai)

Acea Ato 5, bilancio approvato ma collegio sindacale e revisori non firmano.
Da quando Acea ha scoperto l’acqua, è forse la prima volta che un bilancio del servizio idrico viene approvato senza la piena certificazione degli organi di vigilanza e controllo.
E’ quanto accaduto lo scorso 31 maggio durante l’assemblea dei soci di Acea Ato 5 Spa, convocata appunto per licenziare il bilancio 2020.
In realtà, l’assemblea dei soci aveva già provato a varare il documento contabile la settimana prima, il 27 maggio, ma la riunione era stata rinviata di qualche giorno a seguito di diversi rilievi mossi proprio su alcuni dati inseriti nel bilancio, che non convincevano e dovevano essere rivisti.

Continua a leggere “Acea Ato 5, bilancio approvato ma collegio sindacale e revisori non firmano”

AceaAto 5, Palmigiani lascia e Cocozza raddoppia


Da L’Inchiesta Quotidiano del 4 giugno 2021 (vai)

Lunedì scorso, 31 maggio, si è tenuta l’assemblea dei soci di Acea Ato 5, gestore del servizio idrico integrato nella provincia di Frosinone. L’assemblea, tra le altre cose, ha provveduto all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2020 (che chiude in perdita per qualche milione d’euro) e a ridisegnare la governance aziendale.
Sostanzialmente ha deciso tutto il delegato da Acea Spa, che rappresenta oltre il 98% della società ciociara.
A diciassette mesi dalla nomina, il presidente di Acea Ato 5, Pierluigi Palmigiani, ha lasciato l’incarico. Non ci sarà un sostituto: i più malevoli dicono che sia così perché, in tutta Acea Spa, non si è trovato un dirigente disposto a giocarsi le chiappe nella gestione idrica di Frosinone.

Continua a leggere “AceaAto 5, Palmigiani lascia e Cocozza raddoppia”

Acea Ato 5, Tariffe idriche: il Tar decide a dicembre, ma la sentenza (forse) è già scritta


Da LaProvinciaQuotidiano.it (4 giugno 2021) vai

di Cesidio Vano

Nessuna sospensiva e udienza di merito fissata al 15 dicembre prossimo. Lo scorso 26 maggio, si è tenuta presso il Tribunale amministrativo di Latina, la Camera di consiglio per decidere sulla richiesta di misure cautelari premessa al ricorso presentato da Acea Ato 5 Spa, con cui il gestore del servizio idrico integrato in provincia di Frosinone chiedeva ai giudici amministrativi di sospendere la delibera della Conferenza dei Sindaci dell’Ato 5, dello scorso 10 marzo, tramite la quale sono state predisposte le tariffe dell’acqua per gli anni 2020-2023.

I giudici non hanno alla fine trattato l’argomento, infatti le parti hanno deciso di rinunciare alla richiesta di sospensiva in cambio della fissazione a breve dell’udienza pubblica che deciderà nel merito della questione. Del resto, nello stesso ricorso presentato da Acea Ato 5, il legale dell’azienda prospettava questa possibilità. Dunque, della vicenda il collegio giudicante si occuperà il prossimo 15 dicembre, nel frattempo le tariffe stabilite dai sindaci vanno applicate. 

Continua a leggere “Acea Ato 5, Tariffe idriche: il Tar decide a dicembre, ma la sentenza (forse) è già scritta”

Lo studio. Gli anziani ciociari? Grandi amatori!


Da La Provincia Quotidiano del 28 aprile 2018
Altro che declino. Per i frusinati la terza età è sempre più un periodo di pienezza e possibilità, una fase in cui la vita ha ancora molto da offrire e dove poter realizzare progetti e sogni nel cassetto. E persino innamorarsi.
Al punto che ben l’84% pensa che sia possibile, e ormai sempre più comune, iniziare una relazione autentica e soddisfacente dopo i 65 anni.
È quanto emerge dall’Osservatorio di Reale Mutua dedicato al welfare. Continua a leggere “Lo studio. Gli anziani ciociari? Grandi amatori!”

Acea. Guerra dell’acqua, il Comune di Vicalvi si arruola volontario


Da La Provincia Quotidiano del 22 aprile 2018

di Cesidio Vano
Il Comune di Vicalvi va alla guerra dell’acqua. L’ente è intenzionato a riottenere la gestione autonoma del servizio idrico integrato e quindi la restituzione di reti e impianti da parte di Acea Ato5 Spa. Una battaglia portata avanti da Comitati per l’acqua pubblica, cittadini e amministrazione comunale guidata dal sindaco Gabriele Ricciardi. Continua a leggere “Acea. Guerra dell’acqua, il Comune di Vicalvi si arruola volontario”

Bilanci entro martedì. Ultima chiamata per i Comuni ciociari, altrimenti i Consigli saranno sciolti


Da La Provincia Quotidiano del 21 aprile 2018

di Cesidio Vano
La deadline è fissata a martedì 24 aprile. Entro quella data, tutti i Comuni della provincia di Frosinone dovranno aver varato il bilancio di previsione per il 2018 e i documenti contabili per il pluriennale. Il termine di approvazione fissato dalla legge è scaduto lo scorso 31 marzo. La Prefettura di Frosinone, a inizio aprile e in base alle previsioni di legge, ha formalmente diffidato Continua a leggere “Bilanci entro martedì. Ultima chiamata per i Comuni ciociari, altrimenti i Consigli saranno sciolti”

Atina. Acqua all’Acea, firmato il verbale di consegna al gestore


Da La Provincia Quotidiano del 20 aprile 2018

Dalle ore 10.00 di ieri mattina, Acea Ato5 è formalmente il gestore idrico del Comune di Atina.
A quell’ora, infatti, presso la sede della Segreteria tecnico operativa dell’Ambito territoriale ottimale 5 a Frosinone, è stato sottoscritto il verbale definitivo di consegna delle reti e degli impianti idrici, fognari e di depurazione della Città sannita al gestore unico provinciale. Continua a leggere “Atina. Acqua all’Acea, firmato il verbale di consegna al gestore”