Lo studio. Gli anziani ciociari? Grandi amatori!


Da La Provincia Quotidiano del 28 aprile 2018
Altro che declino. Per i frusinati la terza età è sempre più un periodo di pienezza e possibilità, una fase in cui la vita ha ancora molto da offrire e dove poter realizzare progetti e sogni nel cassetto. E persino innamorarsi.
Al punto che ben l’84% pensa che sia possibile, e ormai sempre più comune, iniziare una relazione autentica e soddisfacente dopo i 65 anni.
È quanto emerge dall’Osservatorio di Reale Mutua dedicato al welfare. Continua a leggere “Lo studio. Gli anziani ciociari? Grandi amatori!”

Annunci

Acea. Guerra dell’acqua, il Comune di Vicalvi si arruola volontario


Da La Provincia Quotidiano del 22 aprile 2018

di Cesidio Vano
Il Comune di Vicalvi va alla guerra dell’acqua. L’ente è intenzionato a riottenere la gestione autonoma del servizio idrico integrato e quindi la restituzione di reti e impianti da parte di Acea Ato5 Spa. Una battaglia portata avanti da Comitati per l’acqua pubblica, cittadini e amministrazione comunale guidata dal sindaco Gabriele Ricciardi. Continua a leggere “Acea. Guerra dell’acqua, il Comune di Vicalvi si arruola volontario”

Bilanci entro martedì. Ultima chiamata per i Comuni ciociari, altrimenti i Consigli saranno sciolti


Da La Provincia Quotidiano del 21 aprile 2018

di Cesidio Vano
La deadline è fissata a martedì 24 aprile. Entro quella data, tutti i Comuni della provincia di Frosinone dovranno aver varato il bilancio di previsione per il 2018 e i documenti contabili per il pluriennale. Il termine di approvazione fissato dalla legge è scaduto lo scorso 31 marzo. La Prefettura di Frosinone, a inizio aprile e in base alle previsioni di legge, ha formalmente diffidato Continua a leggere “Bilanci entro martedì. Ultima chiamata per i Comuni ciociari, altrimenti i Consigli saranno sciolti”

Atina. Acqua all’Acea, firmato il verbale di consegna al gestore


Da La Provincia Quotidiano del 20 aprile 2018

Dalle ore 10.00 di ieri mattina, Acea Ato5 è formalmente il gestore idrico del Comune di Atina.
A quell’ora, infatti, presso la sede della Segreteria tecnico operativa dell’Ambito territoriale ottimale 5 a Frosinone, è stato sottoscritto il verbale definitivo di consegna delle reti e degli impianti idrici, fognari e di depurazione della Città sannita al gestore unico provinciale. Continua a leggere “Atina. Acqua all’Acea, firmato il verbale di consegna al gestore”

Atina. Gestione ad Acea e sulle tariffe il Comune rischia grosso: procedura sanzionatoria dall’Arera


Da La Provincia Quotidiano del 19 aprile 2018

di Cesidio Vano
Da domani la gestione del servizio idrico integrato di Atina passerà formalmente ad Acea Ato5 spa. Oggi, infatti, è prevista la firma, tra commissario ad acta e presidente della società, del verbale di consegna di reti e strutture.
Ieri, inoltre, nei confronti del Comune di Atina è stato avviato dall’Arera, l’Autorità nazionale di regolazione del settore idrico, un procedimento sanzionatorio per la mancata applicazione delle tariffe per l’acqua stabilite d’ufficio dalla stessa Authority. Continua a leggere “Atina. Gestione ad Acea e sulle tariffe il Comune rischia grosso: procedura sanzionatoria dall’Arera”

Regione Lazio. Nessuno firma la sfiducia, ‘irricevibile’ la mozione di Fratelli d’Italia


Da La Provincia Quotidiano del 19 aprile 2018

di Cesidio Vano
«Comunico che la mozione n. 7955 dell’11 aprile 2018, presentata dai consiglieri Ghera, Righini e Colosimo, non è ricevibile perché non sottoscritta da un quinto dei componenti del Consiglio, a norma dell’articolo 43 dello Statuto». A inizio della seduta di ieri mattina, il presidente del Consiglio regionale, Daniele Leodori, ha chiuso così quella che era stata annunciata come la prova del fuoco per la non-maggioranza del governatore Nicola Zingaretti. O, almeno, questo era lo spirito con cui proprio la leader di Fratelli d’Italia Continua a leggere “Regione Lazio. Nessuno firma la sfiducia, ‘irricevibile’ la mozione di Fratelli d’Italia”

Rifiuti. Saf verso la revisione delle tariffe. E i Comuni non pagano da anni il dovuto: in cassa mancano 15 milioni di euro


Da La Provincia Quotidiano del 18 aprile 2018

di Cesidio Vano
Si lavora alle limature. Le ultime due settimane di aprile serviranno alla quadratura del cerchio per presentare a maggio il nuovo piano industriale per riconvertire l’impianto di trattamento rifiuti di Colfelice dalla preminente lavorazione dell’indifferenziato al recupero e valorizzazione del differenziato.
Un piano a cui sta lavorando in prima persona il presidente della Società Ambiente Frosinone Spa, Lucio Migliorelli.
Un piano che comprenderà anche la chiusura della procedura di revisione della tariffa applicata ai Comuni-soci già avviata dal 2015 Continua a leggere “Rifiuti. Saf verso la revisione delle tariffe. E i Comuni non pagano da anni il dovuto: in cassa mancano 15 milioni di euro”

Regione Lazio. Zingaretti privato si racconta su Vanity Fair


Da La Provincia Quotidiano del 18 aprile 2018

di Cesidio Vano
Nicola Zingaretti come non s’era mai visto. Lo racconta, anzi, si racconta lui stesso, in un’intervista pubblicata da Vanity Fair, firmata dalla collega Silvia Nucini.
Parole che entrano nell’intimo del politico e della sua famiglia. Dalla svolta giovanile che lo ha fatto appassionare alla politica, alla situazione attuale del Pd, ai rapporti con la moglie Cristina, le figlie Flavia e Agnese, il fratello fin troppo famoso, Luca, e la sorella Angela. Continua a leggere “Regione Lazio. Zingaretti privato si racconta su Vanity Fair”

Acea Ato5, quasi 17 milioni per gli acquedotti ciociari. E stavolta non finiranno in bolletta


Da La Provincia Quotidiano del 17 aprile 2018

di Cesidio Vano
Quasi 17 milioni di euro per la sistemazione delle adduttrici idriche principali della Ciociaria, nei comuni di Frosinone, Ferentino, Alatri, Falvaterra, Supino e Morolo. Soldi che serviranno a migliorare il servizio, evitare l’emergenza siccità e tagliare spreco di acqua, ma che soprattutto non peseranno sulle bollette dei cittadini, poiché interamente finanziato grazie al piano nazionale previsto dalla Legge finanziaria del 2017.
Nei giorni scorsi, infatti, l’Arera (l’Autorità nazionale del settore idrico) ha approvato un’apposita delibera con cui Continua a leggere “Acea Ato5, quasi 17 milioni per gli acquedotti ciociari. E stavolta non finiranno in bolletta”

Frosinone. Multe, strisce blu e scarso buonsenso.


Da La Provincia Quotidiano del 13 aprile 2018

di Cesidio Vano
Sarebbe una questione di buonsenso, ma il buonsenso è merce sempre più rara a trovarsi. Se si parla di Frosinone e si parla di strisce blu, poi, la cosa è missione davvero ardua.
Dunque accade questo: il giovedì, giorno di mercato settimanale, il parcheggio di piazzale Europa (e parte anche della carreggiata stradale) viene occupato dalle bancarelle, alcuni tratti viari vengono chiusi e il traffico – è cosa nota – viene deviato sulle strade laterali. Chi è costretto a transitare da quelle parti sa i disagi (e i santi che se ne vanno) per la viabilità e per il parcheggio. Ecco: il parcheggio. Perché integerrimi e ligi al dovere, proprio il giovedì mattina si presentano in zona gli ausiliari del traffico Continua a leggere “Frosinone. Multe, strisce blu e scarso buonsenso.”