Regione, la Governatrice è malata, salta la seduta di Consiglio


Da La Provincia Quotidiano del

di cesidio vano
La Polverini “marca visita” e salta la seduta di consiglio regionale in cui si sarebbe dovuto tenere il “dibattito sulle dichiarazioni programmatiche” che la stessa governatrice del Lazio, Renata Polverini, aveva svolto in aula in occasione della seduta d’insediamento.
«La presidente Polverini mi ha comunicato che sarà assente alla seduta di oggi per una indisposizione fisica». Così la notizia è stata data all’Aula, convocata per le ore 11 di ieri mattina, dal presidente del consiglio regionale Mario Abbruzzese. «Poiché la sua presenza – ha spiegato poi Abbruzzese – era una condizione necessaria per lo svolgimento del dibattito, la seduta è sospesa e viene rinviata a data da convocarsi a domicilio». Quando? «Devo conoscere la disponibilità fisica della presidente – ha detto Abbruzzese -, so che stamattina Polverini è stata sottoposta a visita medica. Speriamo di fare già domani o dopodomani questo confronto».
Per il capogruppo dei Verdi Angelo Bonelli però: «Il rinvio del consiglio regionale è un fatto gravissimo, specialmente in un momento in cui è necessario governare la Regione per far fronte alla recessione, alla crisi economica e ai tagli della nuova finanziaria. Appare evidente che per la presidente Polverini sono prioritarie – prosegue Bonelli – logiche esclusivamente di palazzo, distanti dai cittadini, come quelle legate allo scontro per le poltrone con l’Udc e all’interno del Pdl. La difesa di servizi essenziali, come la sanità pubblica e la spesa sociale per il centrodestra possono quindi attendere». Anche se indirettamente, a Bonelli, replica il presidente dei consiglieri Pdl, Franco Fiorito: «Sono inconvenienti che capitano. Il rinvio della seduta è stato deciso per rispetto nei confronti dell’opposizione, ma anche della Polverini che voleva essere presente e ascoltare le loro proposte». A chi gli chiedeva un commento sulle critiche dell’opposizione al fatto che la giunta non è ancora completata, Fiorito ha invece risposto: «Marrazzo ci mise anche di più, basta andare a controllare. E’ ridicolo che oggi la sinistra ci contesti l’immobilismo visto i guai che ci hanno lasciato: chi è causa del disagio, non può esserne il censore».
Ad assicurare, invece, che ormai l’intesa per l’ingresso in giunta dell’Udc è cosa fatta è stato lo stesso presidente del consiglio Abbruzzese: «L’accordo con l’Udc è chiuso – ha detto -. Stiamo aspettando solo la comunicazione dei nomi per l’ingresso in giunta. Non c’è nessun problema politico, a breve ci sarà la risoluzione di questa vicenda. Stiamo aspettando le comunicazioni dell’Udc – ha precisato Abbruzzese -. Lo abbiamo detto molte volte, l’ha detto anche il presidente Renata Polverini: ci sono per loro due posti in giunta. Vedremo successivamente chi dovrà lasciare il posto nell’esecutivo per dare spazio all’Udc». Quindi prima i nomi e poi il tour-over. Ma i centristi non la pensano così: «Non è tanto un problema di nomi o di deleghe, quanto di riequilibrare l’assetto della giunta che è partita senza prevedere una componente determinante come l’Udc. Le deleghe sono state assegnate tutte, ora bisogna capire quale ruolo deve avere l’Udc, se deve averne, nel governo di questa Regione nei prossimi cinque anni». Questo, infatti, il parere del capogruppo Udc Aldo Forte, anche se per correttezza va detto che le deleghe agli assessori sono state indicate ma non ancora formalizzate (o almeno il provvedimento non è stato pubblicato) proprio in attesa del ruolo che dovrà assumere il partito di Cesa. «La squadra di governo è completa – ha aggiunto da parte sua Forte – per prevedere l’ingresso dell’Udc bisogna comunque ridisegnare l’assetto del governo regionale».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...