Frosinone/ L’on. Lupi ha inaugurato la sede del Coordinamento provinciale del Pdl


Da La Provincia Quotidiano del 22 luglio 2010

«Una casa aperta a tutti». Così ha definito la nuova sede provinciale del coordinamento Pdl della Ciociaria l’onorevole Maurizio Lupi, responsabile organizzativo nazionale del Popolo della Libertà, intervenuto ieri sera a Frosinone per inaugurare la nuova struttura del partito.
Con Lupi, a fare gli onori di casa, c’era il coordinatore provinciale Franco Fiorito; il vice coordinatore Adriano Roma; il presidente della provincia Antonello Iannarilli; il coordinatore regionale Alfredo Pallone. In sala, tantissimi referenti del partito, i nuovi componenti del coordinamento, amministratori provinciali e dei vari comuni, simpatizzanti e sostenitori. E’ giunto anche il senatore Giuseppe Giarrapico. Non c’era invece il presidente del consiglio regionale e neo commissario del Pdl cassinate Mario Abbruzzese.
«L’importante è che ora ci sia un coordinamento unico del Pdl anche a Frosinone – ha aggiunto Lupi – e non il percorso che è stato fatto per ottenerlo. L’importante – ha insistito – è che ora questo coordinamento sia operativo, si riunisca e lavori per la crescita del partito e per dare risposte ai cittadini». Ovviamente il riferimento è stato alle “incomprensioni” interne al Pdl ciociaro che avevano portato ad annunciare già per mercoledì scorso il varo della nuova sede per poi annullare il tutto vista la mancanza di un’intesa sulla ripartizione dei posti tra ex forzisti ed ex alleanzini. Una logica, quella delle “correnti”, che però durante la manifestazione di ieri sera nei locali di via Aldo Moro 26 tutti hanno rifiutato, dicendo di volerla scardinare.
Inevitabile, per il responsabile nazionale dell’organizzazione un riferimento al caso della città di Cassino, dove l’amministrazione di centrodestra è caduta a seguito di uno strappo nel Pdl che non si è riuscito a ricucire. Alla sala, in cui era presente anche il sindaco della città martire, Bruno Scittarelli, Lupi ha detto: «Episodi come quello di Cassino sono inaccettabili. Si possono avere anche tutte le ragioni di questo mondo, questo non mi interessa, ma non si fa cadere un’amministrazione della propria parte politica. Io non l’avrei mai fatto. Le ragioni debbono avere luoghi in cui venir discusse per poi giungere ad una sintesi a cui bisogna adeguarsi». Ed anche per questo, l’onorevole Lupi ha auspicato che nella prima sua riunione il nuovo coordinamento analizzi cosa è accaduto a Cassino, prima che intervenga il regionale o il nazionale.
Prima del rappresentante nazionale, avevano preso parola il coordinatore Fiorito che ha ricordato i successi del Pdl in Ciociaria e nel Lazio e che ha sottolineato la compattezza, al di là delle normali dinamiche di confronto interno al partito, nel Popolo delle libertà ciociaro. Sulla stessa ritrovata linea di unità anche l’intervento del vice Adriano Roma che ha anche detto ai vertici regionali e nazionali di non portare sempre la mano al Pdl ciociaro ma di lasciarlo fare da solo, ché sa fare ed ha anche rilanciato gli impegni per le prossime consultazioni comunali con importanti città al voto.
No alla litigiosità anche da parte dell’onorevole Iannarilli che ha citato come esempio di unità del partito il lavoro fatto per predisporre ed approvare il bilancio provinciale «a cui neanche l’opposizione ha votato contro perché stabilizza oltre 120 lavoratori». Il coordinatore regionale Pallone ha ricordato che deve essere il partito il luogo in cui ci si confronta e si dialoga e che non è più accettabile la logica del 70-30 (i rapporti di spartizione dei ruoli tra ex Fi e ex An, ndr) perché, ha spiegato, riceviamo voti oceanici da cittadini che attendono soluzioni ai problemi «siamo una nave che ha lasciato il porto – ha concluso – e che ora deve alzare le vele per procedere lungo la giusta direzione». Insomma, le buone intenzioni ci sono tutte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...