Frosinone – Udc, impegno ed orgoglio


Da La Provincia Quotidiano del 24 ottobre 2010

Ora bisogna mettersi sotto a lavorare. L’Udc in provincia di Frosinone si è appena data una nuova organizzazione che possa traghettare con successo il partito versi i congressi che si terranno dopo il 30 novembre ed in vista della nascita del Partito della Nazione disegnato dal leader Pierferdinando Casini. Come abbiamo anticipato ieri, l’Udc in provincia di Frosinone dopo un più o meno lungo periodo di commissariamento retto dall’onorevole Anna Teresa Formisano, ha un nuovo coordinatore nella persona di Pierfrancesco Campioni, già consigliere ed assessore al Comune di Frosinone, ed un nuovo presidente nella persona di Michele Mele, attuale consigliere comunale a Sora e già in passato segretario provinciale dell’Unione di Centro. Mele nel 2008 aveva lasciato il partito di Cesa per alcuni motivi personali, approntando per breve tempo nell’Italia dei Valori, alcuni mesi fa, però, è rientrato nell’Udc. 
Sia Campioni che Mele si dicono onorati per l’incarico ricevuto ma anche consapevoli dell’impegno che gli stessi richiedono e sono pronti ad accettare la sfida.
«Quella di coordinatore – commenta Pierfrancesco Campioni – è una nomina che mi inorgoglisce ma che mi carica anche di tante responsabilità in un momento in cui il Partito della Nazione sta nascendo come prospettiva di governo di stabilità e di alternativa ad un sistema bipolare che ha dimostrato di non funzionare. Al momento – ha aggiunto Campioni – ho solo voglia di mettermi al lavoro. E’ quello che farò e tra qualche tempo mi piacerà parlare dei risultati».
Soddisfazione ed entusiasmo anche da parte di Michele Mele, neo presidente provinciale dell’Udc. «Sono contento per l’incarico ricevuto ed anzi voglio ringraziare pubblicamente la dirigenza regionale e nazionale del partito che ha voluto onorarmi di tale compito e della fiducia accordatami» ha detto Mele che parimenti è pronto a mettere il proprio impegno in campo. «Un compito che però so essere difficile quanto affascinante, come affascinate è al sfida del nuovo Partito della Nazione che dobbiamo contribuire a fondare. Anzi, il nostro impegno sarà proprio quello di far conoscere il più possibile alle gente ed ai nostri concittadini quale sia il progetto che ci riproponiamo». Anche Mele sottolinea la vocazione “di centro” dell’Udc e del nuovo partito: «Noi siamo fuori dai due schieramenti, le ultime vicende politiche hanno dimostrato che non c’è futuro e forse non c’è stato neanche passato, per il bipolarismo o il bipartitismo in Italia. Come Udc e come Partito della Nazione vogliamo rappresentare il punto di riferimento dei moderati e di quanti delusi sia dal centrodestra che da centro sinistra cercano una forza politica capace di rappresentare le esigenze del Paese e della società». L’impegno c’è tutto, i valori e le idee non mancano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...