Ato 5: tariffa idrica, il Tar di Latina si dichiara incompetente


Da La Provincia Quotidiano del 23 luglio 2010

Tutto da rifare e davanti ai giudici romani. Ieri, infatti, il Tar di Latina ha stabilito di non essere competente per decidere sul ricorso che Acea Ato 5 Spa, il gestore del servizio idrico integrato, ha presentato contro la decisione dell’assemblea dei sindaci, assunta a dicembre 2009, di annullare gli aumenti della tariffa idrica che erano stati accordati nel 2007 dopo aver riconosciuto all’appaltatore maggiori costi e spese, per 10.700.000 euro, rispetto alle previsioni del bando.
A porre l’eccezione di giurisdizione sono stati gli avvocati Massimiliano Fiorini e Daniela Di Sora che assistono e difendono, su incarico della Provincia, l’Autorità d’ambito (l’Aato 5). I due legali, infatti, hanno rilevato come la stessa Acea Ato 5 ha contestato davanti al Tar di Roma la delibera del Coviri con cui l’allora autorità di vigilanza sulle risorse idriche ha censurato gli aumenti approvati dai sindaci (percentualmente eccessivi rispetto alla legge) ed anche retroattivi per il 2006. Lo stesso atto è poi alla base anche delle successive delibere contestate, questa volta davanti ai togati di Latina, dalla stessa società: l’annullamento degli aumenti (appunto) e la fissazione di una tariffa provvisoria per il 2010. Insomma, la competenza romana sull’atto principale assorbirebbe anche quella sui successivi provvedimenti. Per questo il Tar pontino ha deciso di dichiarare la propria incompetenza a decidere e di trasferire il fascicolo a Roma, dove un altro giudice dovrà pronunciarsi a riguardo. La nuova udienza – complice anche la stagione estiva – non dovrebbe essere fissata prima di ottobre. Nel frattempo, il 22 settembre si terrà l’udienza davanti al Gup per la richiesta di rinvio a giudizio nell’ambito dell’inchiesta penale sugli stessi aumenti stabiliti nel 2007. La procura contesta il reato di truffa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...